05/12/2018

Il problema di "Sapere Aude" è principalmente uno: la noia. I suoni e i flow sono quelli tipici del rap anni '90 newyorchese, in un manierismo perfetto. I suoni sono infatti quelli giusti, i flow sono quelli dell'epoca e le metriche, neanche a dirlo, sono quelle. Tutto questo, nonostante sia condito quindi di una gran conoscenza del genere in questione, manca di originalità e di "visione" (indispensabile compagna del gusto, in progetti del genere), rivelandosi più come un puro esercizio di stile che finisce per stufare presto - invece che appassionare come avrebbe dovuto. Ci dispiace, perché forse un progetto del genere, con il dovuto carisma, in un momento in cui "quello che funziona" è ben altro, avrebbe saputo spiccare.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati