Me.go The Second, Tragical ME.GO 2018 - Indie, Alternativo, Britpop

The Second, Tragical ME.GO precedente precedente
25/04/2019 - 13:00 Me.go 0

Dopo un esordio convincente, la band capitanata da Gabriele Pigazzini torna a calcare la scena britpop con un nuovo EP.

A tre anni di distanza dalla pubblicazione di The Naked Brunch (rilasciato nel 2015 e orgogliosamente autoprodotto), i romani Me.Go si sono riaffacciati sulla scena britpop nostrana dopo aver pubblicato, lo scorso ottobre 2018, l'EP "The Second, Tragical ME.GO".

Le cinque tracce che lo compongono sono una riproposizione, declinata in salsa sixties, di quanto già sentito nel precedente lavoro della band: Wrong ha una linea melodica ariosa e un giro di basso convincente, dalle atmosfere che ricordano i californiani Best Coast. La successiva Kids, nella sua manciata di minuti di durata racconta la parabola stilistica del pop inglese, dai Beatles agli Arctic Monkeys.

Gli anni Sessanta sono il periodo di riferimento che i Me.Go hanno maggiormente inseguito sul piano melodico: Princess, traccia conclusiva dell'EP nonché probabilmente la più ispirata, sintetizza una serie di influenze che spaziano dal folk in apertura alla chitarra di matrice beatlesiana; non manca neppure, tuttavia, un'incursione nell'universo surf di Beach Boys e affini.

Alla fine dell'ascolto di "The Second, Tragical ME.GO" quel che resta è una sensazione positiva: il timbro squisitamente retrò della voce di Gabriele Pigazzini, così come il mood generale fresco e scanzonato («They call me master / I prefer disaster», canta nel pezzo introduttivo Run), promettono di restare nelle orecchie a lungo. Tuttavia si poteva forse spingere sull'acceleratore: con due o tre brani aggiuntivi e degli arrangiamenti più incisivi avremmo avuto tra le mani un album completo e di sicuro impatto. In ogni caso, la strada tracciata sembra essere quella giusta.

---
La recensione The Second, Tragical ME.GO di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2019-04-25 13:00:29

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia