< PRECEDENTE <
album Smania - Vostok

Vostok

Smania

Manita Dischi 2018 - Rock, Indie

RECENSIONE
19/04/2019

Vite metropolitane che viaggiano parallele ma a volte si intrecciano e altre volte si scontrano generando scintille di storie quotidiane che poi finiscono nelle autentiche istantanee racchiuse nei testi dei Vostok e del loro secondo album, “Smania”. In questo disco, le atmosfere glaciali dell’emocore circondano l’aria incendiaria del rock alternativo italiano degli anni zero e l’impressione è di vedere un grande igloo trasparente (il nichilismo emo) con all’interno un imponente falò (la ribellione del rock). Curioso notare poi che il disco è stato registrato proprio all’Igloo Audio Factory di Correggio (RE), in cui il fuoco ardente all’interno probabilmente era proprio la band toscana che lavorava sulle sue canzoni.

Ma “fuoco” e “ghiaccio” non sono gli unici contrasti che evoca questo disco, dove troviamo anche un perpetuo dualismo tra melodia e potenza, tra originalità e citazione, tra anima italiana e corpo cosmopolita, tra interessanti guizzi creativi e appiattimenti improvvisi.

Se i Fast Animals And Slow Kids per i Vostok sono il mantello nero che funge da cielo stellato, sotto la cui cupola oscura si viene illuminati dalle artificiali Luci della centrale elettrica, gli Zen Circus sono invece la birra che accende gli animi e fa vibrare le chitarre.

Al di là delle derivazioni, i Vostok sanno comunque scrivere canzoni dirette che da quelle vite metropolitane di cui si parlava all’inizio sanno trarre stimoli e ispirazioni focalizzando il loro sguardo soprattutto sui ricordi e le suggestioni degli anni 90 (dal centrocampista del Milan, Zvonimir “Boban”, fino ai cinepanettoni dei Vanzina citati in “Primavera”) ma li trasportano dentro quel malessere generazionale che esiste ancora oggi e che viene suggellato dalle linee di un cantato alienato, dalle chitarre abrasive e da una sezione ritmica dinamica e rissosa.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >