< PRECEDENTE <
album Luna - EP - Vin Martin

Vin Martin

Luna - EP

2018 - Pop, Indie, Alternativo

RECENSIONE
24/04/2019

Luna”, il primo ep del cantautore veneziano Vin Martin, è composto da quattro canzoni di puro pop “lunare” destinato a far sognare i giovanissimi.

Più interessante nei momenti intimi – come nel singolo “Candele”, con il pianoforte che indica il cammino al cantato e ai pochi altri strumenti, o nell’iniziale e breve composizione “Di Lei Sera” – questo lavoro mostra però una notevole mancanza di idee nella produzione di arrangiamenti più completi, come nel brano “Novembre”, la cui base strumentale (in particolar modo le chitarre) sembra un collage di sampler dei più noti software di produzione musicale.

La giovane e sottile voce di Vin, vestita a festa con effetti e doppie voci frequenti per aggiungere corposità alla sua linea snella e fluttuante, intona piccole poesie quotidiane scatenate dai primi palpiti amorosi, di quelle che spesso si scrivono d’impeto sui diari, tra i banchi di scuola (ne è un esempio il ritornello di “Come te” che recita “per te farei qualsiasi cosa / qualsiasi cosa di bello / ma mai bella come te / come te amore mio”).

Le intenzioni di Vin Martin sono chiare: il nostro vuole scrivere canzoni d’amore di genere pop cantautorale, ma, trattandosi di una direzione tutt’altro che originale, la concorrenza è tanta e spietata per cui bisogna assolutamente lavorare meglio sui suoni, sui testi, sulle melodie e sugli arrangiamenti fino a riuscire a dire qualcosa che non è già stato detto meglio da altri. D’altra parte Vin è giovane e ha tutto il tempo necessario per maturare e dare una forma più personale alla sua musica, percorso che sembra aver comunque iniziato pian piano ad intraprendere, visto che nella produzione del suo secondo ep, “Dia”, pubblicato all’inizio di quest’anno, si nota già una lieve evoluzione nei brani più ritmati e con più strumenti (ma questa è un’altra storia, da raccontare in un’altra recensione).

La strada è lunga ma se Vin continua a scavare più a fondo tra le sue idee, le sue parole e le sue melodie, in futuro potrebbe riservarci qualche bella sorpresa.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >