15/06/2019

Molti collegheranno il nome di Gabriele Lopez alla serie TV "The Big Bang Theory" nella quale dona la sua voce a Leonard, uno dei protagonisti principali. Altrettanti, però, non sapranno che il talento di Gabriele Lopez si spinge ben oltre i confini del doppiaggio, trovando terreno fertile nel mondo musicale. Lopez è infatti anche un abile polistrumentista, che passa con facilità dalla chitarra al basso, o ancora dall’ukulele alle percussioni. Il frutto di questa sua passione musicale è "Linee", album di inediti composto da nove brani interamente scritti, arrangiati e prodotti dal cantautore romano.

Dal punto di vista musicale, nel disco riecheggiano sonorità folk-pop di stampo britannico à la Dodie Clark, con una decisa predominanza degli strumenti acustici (chitarre e ukulele in primis) a scapito della componente elettronica. Sotto il profilo contenutistico, invece, il temi del disco ruotano attorno ad alcuni nuclei specifici: l’amore, il ricordo e l’identità. Il disco si apre dunque con "Allo Specchio", ballata che si aggancia al tema del ricordo, qui rappresentato come un livido dell’anima. Segue "Il meglio di me", brano nel quale il protagonista riconosce che tutto il meglio che c’è dentro di lui, non è che il semplice riflesso della persona amata. La vera perla del disco arriva all’altezza di "Non è mai finita". Gli archi e le chitarre costruiscono ora delle melodie delicate e sognanti, arrangiate con estrema classe, adattandosi perfettamente al dato testuale, che racconta del desiderio del cantautore di perdersi con e nel proprio amore. Il tema dell’identità arriva nella penultima traccia del disco, "Gioco d’inganni", nella quale avviene la presa di coscienza del fatto di aver sempre vissuto nell’illusione di essere se stessi.

"Linee" si presenta quindi come un album ben scritto, profondo e prodotto con estrema cura. Ottima prova per Gabriele Lopez!

---
La recensione Gabriele LOPEZ - Recensione - Linee di Davide Lotto è apparsa su Rockit.it il 22/07/2019

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati