< PRECEDENTE <
album MENTALITÀ - Dola

Dola

MENTALITÀ

Undamento 2019 - Cantautore, Elettronico, Pop

RECENSIONE
19/04/2019

C'è stato un momento nella canzone italiana in cui gli interpreti maschili avevano quasi tutti una caratteristica comune, più o meno tra i '90 e i primi duemila. I Tozzi, Masini, Renga e gli altri più o meno figli di Vasco, quando andavano sulle note alte, strappavano i microfoni come se gli entrasse un distorsore nella voce. Quella cosa lì, graffiata e cruda da uomo rude che sa anche essere sensibile, non la sentivo in giro da un po', forse perchè eredita di un modo di vedere la canzone italiana che ha fatto il suo tempo.

Ma in questa nostra primavera della musica italiana torna tutto, da Morandi e Al Bano con Rovazzi a Dolcenera con la trap, fino a Tony Effe che ascolta Tiziano Ferro. Quando ho sentito Dola per la prima volta ho pensato che se i Tozzi, Masini e Renga fossero nati vent'anni dopo, e magari fossero passati dal basement di Undamento, un loro primo album dovrebbe suonare più o meno così. Questo non vuol dire in nessun modo che Mentalità è un album stantio, anzi, traghetta l'eredità di un certo gusto della canzone in un mondo di riferimenti contemporanei e internazionali, con un suono e una scrittura a metà tra quello che c'è stato e quello che ci sarà, tra le serenate sulla spiaggia e l'autotune di Ketama. Un gusto RnB e un'acustica con uno strumming da Southern Rock sotto gli hi hat e i synth digitali, un album d'esordio dal gusto black mescolato al suono della nuova scena urban italiana.

Mentalità non è un punto di arrivo, manca ancora qualcosa, forse di tutte le influenze servirebbe sceglierne una e affinarla, renderla riconoscibile, caratteristica e originale, ma la strada è quella giusta. Non sappiamo se Dola farà gli stadi, ma quando tra sei mesi potrete dire ai vostri amici che lo conoscevate già ricordatevi di noi, che ve lo avevamo detto. 

 

 

 

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >