< PRECEDENTE <
album Fiocchi di neve calda - Demetrio Poli

Demetrio Poli

Fiocchi di neve calda

2019 - Rock d'autore, Cantautore, Alternativo

RECENSIONE
30/06/2019

La carriera musicale di Demetrio Poli ha mosso i primi passi negli anni ’80 e ha camminato instancabilmente muovendosi tra diverse coordinate del mondo del rock, da quello più aggressivo e irriverente del punk della prima band (i Lost in The Bush) fino al folk cantautorale di questo “Fiocchi di neve calda”, primo ep ufficiale che porta la sua firma, benché ad accompagnarlo in questa avventura vi sia anche il polistrumentista Davide Fasulo (che nel disco suona il violoncello, la fisarmonica, le tastiere e le percussioni) e Nicola Jannucci (che suona la chitarra elettrica nei primi tre pezzi).

“Fiocchi di neve calda” propone cinque canzoni di cantautorato di ispirazione classica, che per orientamento musicale potrebbe trovare illustri capostipiti in Bob Dylan o in Francesco Guccini mentre per i testi, tutti in italiano, Poli ha dichiaratamente tratto ispirazione dalla letteratura, da Carver a Joyce, da McCarthy a Fante, rinunciando ad una puntuale limatura metrica in virtù di una narrazione più libera, che resta comunque calda e scorrevole.

Le tematiche trattate in questo primo ep, utilizzando un linguaggio spesso ricco di metafore, vanno da storie di pirati, sognatori alla ricerca di se stessi e signore dagli occhi d’argento, fino a riflessioni sugli episodi più atroci dell’attualità, come quella sui bambini siriani protagonisti della title-track.

Il gusto di Poli per la narrazione rende questo breve dischetto un piacevole “audio libro” fatto di piccoli racconti che, grazie al prezioso supporto della musica, fanno viaggiare con la mente fino a riconoscere in quei piccoli mondi raccontati nelle canzoni tante ambientazioni o storie a noi familiari, dimostrando come queste favole così intimamente poetiche non siano poi così lontane, nel bene e nel male, dalla nostra realtà.

 

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >