Aspect Ratio Crash by crash 2019 - Techno, Sperimentale, Ambient

Crash by crash precedente precedente

Costruzione del suono di altissima qualità: questo è "Crash by crash" di Aspect Ratio

"Un’ode intima e spaziale che penetra attraverso i meandri dell’inconscio e delle emozioni più personali".  Così si può leggere nei testi che accompagnano "Crash by crash" di Aspect Ratio e noi ci sentiamo di condividere in pieno. Già perché il lavoro del sound designer anconetano è davvero un'ode intima e spaziale, realizzata attraverso una cura, quasi maniacale del suono e dei suoni, e che più di una volta ci ha fatto sussultare sia per l'emozione che per l'eleganza percepita. Già perché se in questo album ci si muove in una techno abbastanza minimale altrettanto minimali non sono gli arrangiamenti, che Aspect Ratio arricchisce sempre di trovate interessanti e stimolanti e che non lasciano mai l'ascoltatore a secco di novità, diciamo così, ma lo tengono sempre in una sorta di "tensione positiva". Tensione positiva che si propaga nell'intero disco e in pezzi quali "Hi" in cui l'artista di Ancona dà davvero il meglio di sé. Infatti quest'ottava traccia è forse quella in cui emerge con maggiore chiarezza la "patente di sideralità" dell'intero album ed uno dei, tanti va detto, motivi che lo rendono particolarmente interessante. Il nostro consiglio è, se possibile, di ascoltarlo dotati di buone cuffie o, in alternativa, di un ottimo impianto audio: per un viaggio tra le stelle, un'astronave robusta è quello che ci vuole. 

---
La recensione Crash by crash di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2019-07-07 08:09:14

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia