Louder Bpm Forget Summer 2019 - New-Wave, Elettronica, Alternativo

Forget Summer precedente precedente

musica elettronica di chiara matrice 80'

Quando nello smista cd ho letto gli aggettivi congiunti “elettronico e neomelodico” ho subito pensato ad un progetto alla Liberato, in realtà, la musica della formazione fiorentina c’entra ben poco col misterioso progetto napoletano. Le quattro tracce contenute in “Forget Summer” (oltre ad essere interamente interpretate in inglese) denotano una direzione diversa, ai limiti dell’ambient.

Louder Bpm è il nome dietro il quale si nasconde Riccardo Margarolo, esperto cultore di musica elettronica, circondatosi dagli ormai sodali compagni dei Redox, complesso sperimentale attivo negli anni 80. Il brano d’apertura “Lies”, in particolare, e pregno di quelle sonorità minimal che, circa un trentennio fa, andavano di moda in “Supercar” e nelle serie tv più avveniristiche. In effetti, ascoltando il primo ep ufficiale della band, tutte le influenze sono ben riconducibili a quel periodo preciso, seppur in qualche modo attualizzate ai tempi correnti, l’impressione che se ne ricava è una rielaborazione elettronica dei Simply Red, a metà strada tra Giorgio Moroder e qualche tamarra hit estiva alla ”Infinity” di Guru Josh Project.

Non il prodotto che fa per me, ma un interessante tentativo di riadattamento.

---
La recensione Forget Summer di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2019-10-22 14:32:00


Notice: Undefined index: en_tipo in /data/www/rockit/htdocs/w/assets/comments.php on line 9

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia