< PRECEDENTE <
album TUTTO OK. - Joe D. Palma

recensione Joe D. Palma TUTTO OK.

La Clinica Dischi / Artist First 2019 - Pop, Indie, Pop rock

RECENSIONE
13/11/2019

Tre singoli ad anticipare la produzione complessiva, questa la strategia che ha portato Joe D. Palma a caratterizzare di nuove release l'intero 2019, lasciando in coda la pubblicazione del disco che si intitola TUTTO OK., per l'etichetta La Clinica Dischi/Artist First.

Nove tracce che tentano di marcare i tratti principali delle giovani generazioni, quelle che nascondono dietro l'affermazione (con la stessa convinzione della resa grafica, ossia tutto maiuscolo e col punto) che intitola l'album tutte le proprie insicurezze e gli sbattimenti della vita quotidiana. I testi gravitano tra dialoghi presi da strette interazioni ed improbabili paragoni (“Ma che belli sono i tuoi capelli, e che carnose sono le tue labbra, assomigli a Randy Orton degli anni '60”), ammiccano con ironia e velata tristezza attraverso le storie che raccontano, mentre l'apparato musicale convince destando delle buonissime impressioni.

È itpop nella sua definizione meno riduttiva, perchè Joe D. Palma è una band che suona concretamente, capace di costruire belle melodie curando i dettagli: ottimo il sound della chitarra, vicina alla wave degli anni '80 ma abile ad innestarsi su un apparato dal piglio adatto per una dancefloor.

Un primo disco non è detto che debba produrre impressioni positive, ma non è questo il caso: la band veneta riesce a gettare delle basi importanti su cui edificare la propria storia artistica. C'è qualità ed ora bisogna limare un pizzico alla volta gli aspetti più ruvidi. Il tempo non manca, per il momento è TUTTO OK.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >