ITNA HYPHONETICALLY 2019 - Techno, Rock, Elettronica

HYPHONETICALLY precedente precedente

Un mix micidiale di sudore e transistor che rimane tale solo sulla carta. Almeno per il momento.

Dopo quattro anni di sodalizio artistico arriva finalmente il debutto per Edoardo Casto ed Ezio Spadafina, uniti sotto il nome di ITNA. Hyphonetically è un EP che per quanto scaturito da un pianificato periodo di isolamento dal caos metropolitano finisce, paradossalmente, per distillare dalla quiete della natura un sound tutt’altro che bucolico e conciliante per quella sua commistione di punk rock, electrodark, techno e future pop (“Berlin” e “OM” su tutte).

Il duo pugliese di stanza a Berlino, dunque, seppur fisicamente lontano - in fase creativa - dalla frenesia urbana si palesa a tutti gli effetti come la risultante di una convulsa post-modernità velatamente distopica anche se, a onor del vero, non sufficientemente impattante per deflagrare al meglio quel mix micidiale di sudore e transistor che almeno sulla carta avrebbe dovuto incarnare il baricentro atmosferico di quest’opera prima. E in tal senso anche le linee vocali di Edoardo Casto, spesso sovraccaricate e disallineate dal tessuto sonoro, non aiutano a conferire la necessaria compattezza al quadro d’insieme.
Rimandati a settembre.

---
La recensione HYPHONETICALLY di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2019-12-30 22:56:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO