< PRECEDENTE <
album Inaccadimenti - una trilogia - Glomarì

recensione Glomarì Inaccadimenti - una trilogia

Metatron / Artist First 2019 - Cantautore, Indie, Folk

RECENSIONE
20/01/2020

Leon Battista Alberti consigliava a tutti i novelli architetti di studiare musica. Musica ed architettura, in effetti, sono storicamente accumunate da millenni, sin dai tempi dell'antica Grecia. Per citarvi un esempio, basti ricordare L’importanza che i pitagorici relegavano alla sinfonia, più diretta espressione della matematica e quindi delle proporzioni con cui nel Peloponneso hanno stabilito criteri di bellezza che perdurano ancora oggi in tutta la società occidentale. Nella Germania ottocentesca Goethe parlava dell’architettura come di una sublimazione solida della musica, non è poi così sorprendente scoprire che Bach veniva denominato come il compositore delle “cattedrali sonore”.

Perché aprire quindi una recensione con questa digressione? Perché Glomarì, nella sua vita di tutti i giorni, è innanzitutto un architetto. L’architettura nei tempi è però cambiata molto, con la nascita delle archistar, non che la componente estetica sia mai mancata, ma l’architettura si è evoluta verso una forma sempre più simbolica, rarefatta. Un concetto che, insomma, va in netta antitesi con l’idea di solidità che dovrebbe trasmettere un palazzo. Video e testi, componenti sonore e visive, tutti gli aspetti del progetto sono stati curati da Glomarì in prima persona, il suo lavoro è sicuramente più equiparabile ad un’istallazione che ad un album canonico.

Figlio di una poetica dolcemente crepuscolare e Gozzaniana, Inaccadimenti, pur facendo parte di una trilogia, è il primo vero lavoro ufficiale della giovane autrice emiliana. Immaginatevi Renzo Piano (con tutto il suo talento e la sua perizia) indaffarato nella costruzione di una casa di bambole. Al ritmo di un carillon. Ora trasponetelo in musica.

Di autrici così non ce ne sono in Italia.

Leggiadra.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >