Casa Ultimo esordio 2020 - Cantautoriale, Folk, Blues

Ultimo esordio precedente precedente

"Esordio" dei Casa: la costruzione di un modello di canzone dove la parola rivendica la sua nobiltà

Seduto su uno sgabello nel camerino di un teatro mi immagino Filippo Bordigon, il padre storico dei Casa, sgranare gli occhi e dirci che la sua musica è una specie di ponte che unisce tanti generi insieme: avant-rock, pop, jazz, blues; che la vera musica è sempre di protesta e nasce spontanea dal cuore; che si canta più di petto che di testa. Me lo immagino così, uno stralunato essere caduto sulla Terra, parlarci di tensione emotiva, istintiva umoralità come fossero affluenti da riversare nel fiume tumultuoso delle sue intuizioni sonore e di inseguire un traguardo musicale ben identificabile: la costruzione di un modello di canzone d’autore alto dove la parola cantata rivendica il suo primato e la sua nobiltà. Per tale motivo l’ascoltatore presta particolare attenzione ai versi e si fa complice di questo progetto d’ "Ultimo Esordio” che giunge quasi come una sorta di avanspettacolo a intrattenerlo e deliziarlo.

I Casa di Bordigon ci presentano allora un album denso di immagini, forse non di rapido consumo e ci parlano di ricerca interiore, maledizione e redenzione, di sogno e passione. Accettano di fare i conti con il lato oscuro di sé ma anche con quello più folle ed allargano l’invito ai potenziali ascoltatori. Sembrano dirci che il mondo è un luogo piuttosto strano e bizzarro e che i dadi del destino stanno rotolando. “Noi e noi”, “A Molloy”, “Una tomba in sogno” ci incantano con i loro echi jazz e blues, “Bimba che sogna” è una dolce ninna nanna che ci conforta; “Femme versus butch”, “Suppergiù”, “Brutto amore”, “Inattività” sono pezzi affascinanti e bizzarri. Siamo davanti ad un album in cui la creatività si è rimessa a correre e noi cerchiamo di afferrarla.

Ultimo Esordio” ci piace per la sua pazzia, per le sue incalzanti sonorità, per il suo stile. I Casa fanno un inchino, ringraziano e se ne vanno.

 

---
La recensione Ultimo esordio di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2020-04-02 20:20:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia