Rumore Rumore 1998 - Rock

precedente precedente

La band Rumore da Milano è il tipico complesso rock formato da 4 elementi e si presenta per la prima volta sulla scena musicale esattamente come il sottoscritto che, pur avendo già recensito alcuni concerti, si cimenta solo ora con un cd. Chi sarà stato più fortunato? Voi che avete trovato il novello scrivano o io che dal cilindro ho pescato il vostro lavoro? Come in tutte le cose fatte per la prima volta entrambi ci abbiamo messo entusiasmo, in più io assicuro meticolosità e il classico culo del principiante; incominciamo. Il cd porta lo stesso nome del gruppo e contiene 12 pezzi ben suonati e ben registrati, la presentazione grafica può invece solo migliorare. Il genere è un rock melodico, pulito e senza inutili virtuosismi; a volte tende a sconfinare nel Heavy (e qui tutto bene) ma in altre occasioni si avvicina pericolosamente ad un suono da 883 (attenti!!! Oltre questo limite c'è il baratro di Masini!!!). I testi sono quasi sempre riflessivi e filosofeggianti ma non sempre mordono a sufficienza, così che l'attenzione dell'ascoltatore non viene stuzzicata. Due pezzi svettano sugli altri: "Nuvole" e "Sto cercando un Dio". Troppo spesso però nel cd ci si imbatte in sonorità già ascoltate e a volte addirittura copiate. E' indubbio che il genere di musica proposto possa essere vincente in Italia (vedere per credere quanto cazzo vende da anni Ligabue con la stessa musica!!!), però il mio consiglio è di staccarsi dagli stereotipi e provare a dare un'impronta vostra al suono; magari con il rischio di non essere capiti, ma sicuri di essere unici: in fondo a lasciare veramente il segno è chi sa sorprendere e stupire.

---
La recensione Rumore di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 1999-09-27 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia