< PRECEDENTE <
album Metti le scarpe al tuo cane - Nicholas Merzi

recensione Nicholas Merzi Metti le scarpe al tuo cane

2020 - Cantautore, Funk, Pop rock

RECENSIONE
23/03/2020

Metti le scarpe al tuo cane è il titolo del secondo disco di Nicholas Merzi, nato tra l'Emilia e Londra dopo un lavoro di scrittura durato due anni.

Si tratta di un album di tredici tracce pop, in linea con le sonorità dei tempi moderni ma con più di un occhio di riguardo verso la nostra classica tradizione di cantautorato. Il disco è pensato per essere ascoltato traccia dopo traccia, una specie di lungo discorso sul quotidiano, sul sociale e naturalmente sull'amore. Tra i brani rilevanti sicuramente troviamo "Canzone malinconica" e soprattutto il singolo "Marghera", una ballad nostalgica che parla di una ragazza che come tanti giovani di oggi è costretta ad andare a ventimila miglia da casa, il tutto ambientato nella splendida e magica cornice di Venezia. Come un novello Ivan Graziani, Merzi dipinge scorci di vita quotidiana, di amore e di amicizia passando attraverso melodie talvolta malinconiche e altre volte mischiando il rock e l'ironia("Già le tre", "Guarda, io su Facebook non ci vado mai").

Metti le scarpe al tuo cane è un lavoro molto interessante, in cui è semplice ascoltare i pensieri e le idee dell'artista traccia dopo traccia. Un disco che per essere compreso a fondo merita un paio di ascolti e per il quale è assolutamente sconsigliato utilizzare la funzione skip.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >