< PRECEDENTE <
album La notte di Halloween - Elios111

recensione Elios111 La notte di Halloween

iMusician 2020 - Pop, Alternativo, Pop rock

RECENSIONE
21/04/2020

La notte di Halloween è il titolo dell'album d'esordio di Elios111, interessante cantautore sardo che insieme con l'uscita del disco ha pubblicato su Youtube l'intera videografia dei brani presenti al suo interno.

Il suo è un cantautorato un po' oscuro e fortemente malinconico, con quadri surreali e delicatamente inquietanti. Oltre alla title track sono da segnalare l'orecchiabilissima "Shambala", titolo che evoca il villaggio segreto e mitico a nord dell'Himalaya che, secondo la tradizione buddista, sarà il luogo dove nascerà l'ultimo avatāra di Viṣṇu, Kalki. Insomma, chiari rimandi al cantautorato fortemente intellettuale ed evocativo di Franco Battiato. Molto buona anche la traccia "Estasi", una sorta di pop danzereccio sull'onda della disco music e con un ritornello che resta in testa al primo ascolto. Il disco continua a miscelare in maniera affascinante realtà e fantasia con brani come "Gli Hunger Games" e "Alla periferia della galassia", come se ci trovassimo all'interno di un romanzo di fantascienza pura o nella libreria di Netflix a scegliere il prossimo film da guardare. Sul finale ritornano le tematiche dark in chiave indie pop con "La trasformazione del licantropo" e con la ballad malinconica "La vita da zombie", una lettera d'amore che sembra uscita fuori da un film di Tim Burton.

La notte di Halloween è un disco parecchio interessante, le sue atmosfere variopinte e vagamente noir riflettono una scrittura cantautorale creativa e anche abbastanza originale, se non altro perché cambia decisamente rotta rispetto alla tendenza generale di oggi, spesso troppo istantanea e reale. Elios111 ci porta in un regno fantastico e fumettistico, ci fa attraversare i suoi pensieri senza riuscire a capire se abbiamo a che fare con un nerd un po' troppo avanti con gli anni o con un geniale teenager topo di biblioteca. La sua forza sta nel farci viaggiare con la fantasia, nell'esplorazione musicale di posti leggendari, nelle metafore dark che collegano l'immaginario con la realtà. Insomma, un artista da tenere d'occhio per molteplici motivi.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti