Carola Jasmins New Skin 2020 - Pop, Easy-listening, Dance

New Skin precedente precedente

Non sempre la sostanza dev'essere più importante della forma.

Non sappiamo esattamente quanti di voi abbiano familiarità con la corrente filosofica dell'Associazionismo ma, fidatevi: calza a pennello per analizzare, con cognizione di causa, New Skin di Carola Jasmins. A proposito di Carola Jasmins, cercando informazioni in rete, se ne trovano molte e di varia natura. Ad esempio nel suo profilo Instagram lei stessa si definisce cantante, Globe Trotter, Photo Model, Party Girl e Film Critic. Ora è chiaro e evidente che una forma, intesa come cartolina sociale, così variegata e di diversa natura potrebbe fare storcere il naso al critico di turno ancora prima di schiacciare idealmente play. Eppure è filosoficamente sbagliato pensarla così, dato che, proprio come ci insegna l'Associazionismo, ogni singolo evento psichico complesso deriva da elementi psichici più semplici, appunto associati tra di loro.

Quindi ora tutto è molto più chiaro. Quella forma, che potrebbe farci pensare ad una mancanza di sostanza, di dato musicale insomma, è tutto ciò che ci serve per parlare di Carola Jasmins, perché lei stessa vuole presentarsi così: la forma diventa anche sostanza. Sostanza che, fondamentalmente, è un misto di pop e dance, molto radiofonico e dagli arrangiamenti catchy. Sorta di ultra-manifesto di tutto questo è The Way You Love Me, seconda traccia del lavoro di Jasmins e miglior pezzo per distacco. Una canzone orecchiabile, facile e immediata: non chiediamo troppo dalla forma. E neppure dalla sostanza. 

La cantante italo-canadese non ha interesse nello stupirci con qualche arrangiamento complesso, qualche trovata a effetto o determinati testi ricchi di contenuti (di certo quello proprio no). Ha solo voglia di farci ballare e trascorrere tre minuti e trenta circa senza troppi pensieri in testa. Ecco cosa vuol dire forma che si fa sostanza: poche cose, ma che ti fan muovere i piedini a tempo. 

---
La recensione New Skin di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2020-03-28 08:02:03

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO