< PRECEDENTE <
album Covid-19: The Third World War - June 1974

recensione June 1974 Covid-19: The Third World War

2020 - Alternativo, Electro, Ambient

RECENSIONE
23/03/2020

June 1974 non se ne è sta con le mani in mano e decide di tirar fuori un lavoro che prende il titolo di Covid-19: the third world war. Diciamo che visto il brutto periodo che stiamo passando, non è proprio il massimo della vita dedicare un Ep a questo male che sta colpendo il mondo.

Le sonorità di questo Ep sono pero lo più apocalittiche e ansiogene, e vanno crescendo brano dopo brano. Se con la prima traccia i paesaggi sonori sono già "più solari", già a partire dal secondo pezzo ecco che gli arrangiamenti iniziano ad essere molto più scuri. Nel penultimo brano, the prophecy of Syliva Browne, riesco a vedere la faccia della sensitiva che aveva previsto un'epidemia simile in suo libro, apparire davanti a me che mi dice: "ve l'avevo detto". Infine,  Pandemia, può riassumere al meglio i giorni che stiamo vivendo tutti quanti in questo periodo, con le strade vuote e le mille ansie che abbiamo giornamente.

Questo disco è interessante da un lato, inquietante dall'altro. Speriamo che una volta che tutto questo sarà passato, il buon Federico Romano aka June 1974, possa tirar fuori un  altro lavoro che racconti la fine di questo incubo. 

 

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >