< PRECEDENTE <
album Don Cares Not! - Tiki Hangover

recensione Tiki Hangover Don Cares Not!

2019 - Hardcore, Punk rock

RECENSIONE
22/05/2020

Dissonanze punk nella loro forma più cruda e diretta a caratterizzare il primo disco dei Tiki Hangover: “Don Cares Not!” è il titolo dell'autoproduzione plasmata dal trio di Magenta.

Basso, batteria, chitarra e voce: come stilema punk prescrive, il sound è asciutto, arriva senza filtri e l'impostazione da power trio permette di suonare nove brani al fulmicotone, da metabolizzare come il cicchetto più duro da mandare giù a fine serata. Quindici minuti di espressione artistica che non ammette riflessioni melense, ed evade totalmente in un'urgenza comunicativa che all'alba degli anni '20 e soprattutto in questa maledetta primavera sembra non avere pari.

Sicuramente c'è tanta strada da fare, ma il genere viene suonato in modo efficace: buona prova per i Tiki Hangover che suonano veramente punk e danno un bagliore di speranza al genere, rinverdendo i fasti di una tradizione che nei decenni scorsi ha avuto momenti molto felici. Ora però arriva il bello: le basi ci sono tutte, bisogna strutturare un percorso inedito per dare libero sfoggio della propria originalità, ma sempre in piena attitudine Do it Yourself. Resteremo pazientemente in attesa.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti