< PRECEDENTE <
RECENSIONE
15/06/2020

"Canzoni scritte sui muri" è il terzo album di Pierpaolo Lauriola. Un progetto introspettivo, cantautorato allo stato puro, voce profonda e testi autobiografici. 

Un disco che racconta di fragili certezze, di romanticismo, di persone, di luoghi, di vita che si diverte, di muri sui quali scrivere nuovi testi da dedicare, da leggere, da ricordare. Un album che pone l'accento sullo storytelling e sull'attenzione per i dettagli nella narrazione. 

Stream of consciousness per aprire silenzi, per scuotere i ricordi, per riattraversare momenti o per aspettarne altri.

Storie da raccontare, uno stile indipendente che rende la voce e la chitarra di Pierpaolo riconoscibile. 

Echi lontani di presenze che mutano in assenza, un album che parla di trasformazione, attraverso rime sciolte e vagabonde. 

I riff di chitarra danno maggiore elettricità al sound, otto brani che hanno come caratteristica uno spessore emotivo importante e che vanno a completare l'album. 

"Canzoni scritte sui muri" dona una chiave di lettura sul senso di smarrimento che ognuno di noi può avere nel corso della vita, un momento di pausa dove rimettere in ordine i giorni, e tutto ciò che non è stato compreso e accettato. Per ripartire con forza e determinazione verso quel futuro che sta aspettando. 

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani