< PRECEDENTE <
album Contusioni - Gheddi

recensione Gheddi Contusioni

2020 - Rap, Hip-Hop, Trap

RECENSIONE
03/06/2020

Giovanissimo, ma già abbastanza maturo artisticamente per centrare la sua seconda pubblicazione discografica: il rapper ligure Gheddi rilascia “Contusioni”, nuovo capitolo della sua storia musicale.

Sei tracce a comporre un extended play che ci trasporta nelle atmosfere di metà anni '90: nonostante la giovane età anagrafica, Gheddi ha dato solide basi alla sua cultura dell'ascolto, confermate dai palchi condivisi con nomi forti quali Inoki, Claver Gold e DSA Commando, e si riflette in canzoni solide dal punto di vista lirico accompagnate a strumentali che spaziano dall'hip-hop dai crismi più classici ad incursioni nel mondo trap, sempre senza tradire il proprio focus concettuale. Perché le canzoni sono fatte di parole, ed i concetti rispettano ideologie che in Gheddi trovano un nuovo alfiere per la old school colpevolmente tralasciata da alcune personalità che hanno molto seguito, quindi la capacità di dare giuste direzioni d'ascolto a timpani meno navigati.

Questo dimostra che al di fuori delle classifiche e delle tendenze, chi ha solide basi può creare prodotti interessanti: le “Contusioni” dell'artista di Savona sono una felice nota fuori dal coro. La strada è certamente lunga, ma il cammino fatto fino ad ora ci lascia attendere speranzosi per gli sviluppi che saranno.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti