< PRECEDENTE <
album Teoria del dubbio - Persimale

recensione Persimale Teoria del dubbio

2020 - Cantautore, Pop, Elettronico

RECENSIONE
22/06/2020

Il discorso, già a partire dal pezzo d'esordio di "Teoria del dubbio", dei Persimale ci è parso chiaro come il sole: ovvero un disco micro-retrò. Andiamo a spiegare perché, ne siamo certi, non l'avete mai visto usare questo termine. Abbiamo utilizzato micro-retrò perché la formula della band laziale è, grosso modo, quella più in voga nell'estate del 2016 ovvero un misto di musica elettronica e pop radiofonico, con particolare attenzione per il ritornello killer e una buona dose di introspezione, tutte caratteristiche che già in "Sete di te", la già citata prima canzone, si possono ravvisare facilmente.

Intendiamoci: questa ricetta non è che dia un risultato con un cattivo sapore, anzi. La formula funziona e funziona pure bene però se qualcuno di voi è alla ricerca di un minimo di ricerca musicale probabilmente "Teoria del dubbio" non fa per voi. "Teoria del dubbio" è, quindi, in ultima analisi un buon disco pop, ravvivato da una scrittura elastica e scattante ma che "paga troppo dazio" a quell'annata che ha sancito il passaggio dall'indie al mainstream, o comunque la tracimazione dell'uno nell'altro. Non è un peccato, non è un orrore ma è certamente un dato di fatto. Un dato di fatto che, anche nel pop leggerino dei Persimale, ha il suo, notevole, peso specifico. 

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani