< PRECEDENTE <
album Alien Planet - Angus Bit

recensione Angus Bit Alien Planet

2020 - Lo-Fi, Hip-Hop, Turntablism

RECENSIONE
30/06/2020

"Alien Planet" di Angus Bit è lo-fi chill music made in Sardinia, un viaggio nel mistico nei campionamenti e nell'oblio, che lascia piacevolmente interdetti. 

La manipolazione sonora è la gemma di questo ep, un vortice di generi diversi che si accumulano e danno vita ad un lo-fi alien non male.                                                                                                                              

Un percorso verso l'ignoto, lo sconosciuto, verso i bassi profondi, un nuovo modo di sperimentare e di campionare samples sempre più vari, sempre più insoliti. 

Un viaggio nella mente che suona come trip - hop, una combinazione di hip hop e vapor con effetti sintetici.

 Angus Bit si contraddistingue per il suo sound e per i suoi colpi di testa. "Alien Planet” è un ep sofisticato, ma non spocchioso, snob e raffinato al punto giusto, un momento di pausa dalle fatiche quotidiane. 

 "Alien Planet” è estro creativo, sperimentale nel senso più tecnico della parola, concettuale, ma non macchinoso.

Una buona dose di turntablism, ovvero l’arte di manipolare i suoni e creare musica mediante il giradischi ed il mixer. Un ep che suonerebbe bene a livello internazionale, che si presterebbe bene ai dancefloor europei. 

Angus Bit ci conduce per mano in un abisso profondo, in un mondo parallelo in cui "Alien Planet” fa da colonna sonora. 

 

 

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti