Brenno Itani La promessa non mantenuta 2020 - Rap, Hip-Hop, Trap

Disco della settimana La promessa non mantenuta precedente precedente

Brenno Itani ha dato forma a un disco che al contrario del suo titolo ha le premesse giuste

"La promessa non mantenuta" è l'ultimo album del rapper Brenno Itani, che vede produzioni e featuring importanti, con la partecipazione di nomi come Ketama 126, TY1, Frank Siciliano, Dola e Roy Persico mentre le produzioni sono a cura di The Night Skinny, Sine, Brixton Bass Mafia, St Luca Spenish, Drone126, Anagogia, Frank Siciliano e Muchodolores.

Il rapper bolognese fa centro e crea uno storytelling di scene e immagini del quotidiano. Brenno con questo disco vuole riprendersi ciò che ha lasciato indietro negli anni, dare una consacrazione alla cosa. Far sì che la promessa alla fine venga mantenuta.

Lascia alle spalle il passato, i trascorsi peggiori, le storie che può raccontare, i momenti migliori, la passione per il rap sullo sfondo della scuola bolognese. 

Un disco che mostra le fragilità di chi l'ha scritto, nonostante faccia male Brenno ricorda di ricordare. 

"La promessa non mantenuta" è la paura di deludere, è la voglia di non doverlo fare, mettendo in discussione tutto, parlando da soli sotto i portici, barre sincere per analizzarsi. 

Un amore finito, una relazione, l'ennesima complicata, "La promessa non mantenuta" è anche il titolo dell'ultimo singolo che completa la tracklist. Un racconto senza filtri di un rapporto che si è esaurito.

 Brenno Itani ha dato forma a un disco che al contrario del suo titolo ha le premesse giuste. 

---
La recensione La promessa non mantenuta di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2020-07-27 14:35:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO