THE BEATERSBAND VOL DUE 2020 - Rock'n'roll, Punk

VOL DUE precedente precedente

Immergersi negli anni '50 attraverso canzoni punk: con The Beatersband, è detto - fatto.

Arriva dalla Toscana una proposta musicale solida e con le idee molto chiare: The Beatersband intende rinverdire i fasti della tradizione di musica vocale di stampo anni '50 e '60, nata Oltreoceano e recepita in Italia attraverso italianizzazioni, o anche brani originali, cristallizzati nell'immaginario collettivo e diventati col tempo degli standard.

In tale contesto si innesta il “Volume due”, pubblicato (per Area Pirata / Audioglobe) ad un anno di distanza dal vagito d'esordio, per coronare un biennio molto produttivo per il gruppo di Rosignano Solvay. Otto tracce, cinque cantate in inglese e tre in italiano, dove la tradizione viene riletta mediante l'approccio punk: l'ascolto si presenta molto accogliente, di punk c'è l'impostazione del sound ma la resa è molto pettinata, regalando un equilibrio raro impreziosito dal cantato in femminile.

La sensazione è di essere trasportati ad una festa a tema, ed il carisma irresistibile di queste tracce potrebbe regalare capelli impomatati anche ai pelati. Sicuramente un bell'ascolto, dove i nostri beaters riescono a conquistare con successo l'obbiettivo prefissato; c'è la capacità di fare proprio un registro stilistico, (ri)costruirlo a proprio piacimento e scrollare di dosso più di sei decenni a composizioni praticamente immortali.

Non si può chiedere altro.

---
La recensione VOL DUE di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2020-09-15 00:18:34

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • danil 12 mesi Rispondi

    fastidiosi