< PRECEDENTE <
album Joy Of The World greyVision

recensione greyVision Joy Of The World

2019 - Strumentale, New-Wave, Post-Rock

RECENSIONE
28/12/2020

Joy Of The World è il titolo del terzo ep di GreyVision, nome d'arte di Alessandro Gaetano, artista poliedrico attivo con numerosi progetti sin dai primi anni Novanta. Alessandro si porta dietro un cognome pesantissimo e una chitarra, la Eko M24, appartenuta a suo zio nonché ad uno dei cantautori più importanti della nostra storia, Rino Gaetano appunto.

Alessandro è quindi un nipote d'arte, che nel corso della sua carriera ha reso in più occasioni omaggio alla musica dello zio, essendo leader e fondatore della Rino Gaetano Band e avendo organizzato anche festival come il Rino Gaetano Day a Roma. In questo lavoro autoprodotto, Alessandro Gaetano si cimenta in quattro brevissime tracce intrise di post rock strumentale ("Joy Of The World") sapientemente misceltate con atmosfere new wave ("Atom") e reminiscenze di band seminali come The Cure e Joy Division ("On The War Path" e "Speed"). Musica cruda, glaciale, diametralmente opposta a quella che ci si aspetterebbe dal suo background musicale. ù

In poco più di cinque minuti di pezzi strumentali è davvero difficile esprimere un giudizio critico rilevante, ma di sicuro questo Joy Of The World ci fa incuriosire parecchio

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti (1)
  • lebosky 17 giorni fa

    Commento vuoto, consideralo un mi piace!

    > rispondi a @lebosky
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
> PROSSIMA >
Pannello

TOP IT

La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

vedi tutti

La musica più nuova

Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

vedi tutti
Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani