Leonardo Gallato Anànke 2021 - Cantautoriale, Rock, Jazz

Anànke precedente precedente

Cantautore di razza questo Leonardo Gallato

Non ci vuole molto per capire come Leonardo Gallato sia un cantautore di razza. Andatevi, tipo subito, a ascoltare "Grecali", il pezzo numero otto di questo "Anànke". Ecco, una volta fatto sarete entrati in un mondo super-mediterraneo in cui il jazz più elegante incontra lo spirito primigenio della Sicilia. Già perché non potrebbe essere altrimenti: il disco di Gallato respira sicilianità praticamente da ogni poro e questa è un'ottima notizia.

Altro aspetto molto positivo del suo lavoro sono gli arrangiamenti, sì insomma le orchestrazioni che abbiamo particolarmente apprezzato sia per la loro classe sia per la loro complessità che non è mai stata fine a se stessa ma motivo di fascino. Proprio di fascino, a parte forse per un paio di canzoni "di troppo", si può anzi si deve parlare a proposito di questo disco che ci fa scoprire un cantautore solidissimo.

Perché se abbiamo parlato delle musiche anche i testi sono ben realizzato, a conferma di come Leonardo Gallato non solo sia piaciuto a noi, e pure tanto, ma come, presto, piacerà anche a voi. Insomma segnatevi questo nome: l'isola del sole ha sfornato un nuovo talento, il Mediterraneo esulta e noi non possiamo che essere felici. E tutti un po' più siciliani. 

---
La recensione Anànke di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-03-05 08:27:01

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia