Pensiero Vibrante Mondo Indescrivibile 2021 - Rock, Pop, Hard Rock

Mondo Indescrivibile precedente precedente

Pensiero Vibrante: Mondo Indescrivibile

Dopo Atto Ribelle e Atto Poetico, entrambi pubblicati nel 2020, i Pensiero Vibrante tornano a pubblicare un nuovo lavoro di inediti. Si tratta di quattro tracce racchiuse in una raccolta, Mondo Indescrivibile, che vuole essere un'anticipazione a quello che sarà il prodotto finale.

Ancora una volta, purtroppo, ci troviamo a commentare qualcosa di difficilmente inquadrabile. Per fortuna ci aiutano loro, con il titolo, a trovare la parola giusta: indescrivibile. Se non fosse per l'approccio vagamente punk rock di brani come F35#, in cui almeno si riesce a salvare il messaggio di fondo, parleremmo di una proposta musicale estremamente vuota e senza senso (a partire dalla copertina, che ha una veste grafica che definire amatoriale è poco). Già, perché ancora una volta gli arrangiamenti particolarmente semplicistici, che ricordano un po' quelli di una qualsiasi festa della parrocchia, si lasciano accompagnare da una voce tecnicamente troppo limitata. Le stecche del cantante sono talmente evidenti e frequenti (verrebbe da dire davvero che non ne prende una) che lasciano pensare ad uno scherzo o ad un karaoke finito di lì a poco in un bagno di sangue. I Pensiero Vibrante non riescono a compensare nemmeno con lo spessore dei testi, talvolta esageratamente banali, senza un minimo di carisma intrinseco e con un'interpretazione a dir poco improvvisata. Dispiace, perché ovviamente dietro ogni produzione musicale c'è un lavoro, c'è la passione, ma qualche volta tutto questo non basta se non c'è un minimo, e dico minimo, briciolo di talento da spendere per la causa. I ragazzi ce la mettono tutta, ma la musica è un mondo spietato e le critiche devono essere sincere e costruttive, altrimenti mandiamo tutto in vacca e scriviamo che chiunque è un grande artista con un futuro radioso davanti. Stronzate, una cosa può anche non appartenerti proprio, e in questo caso siamo davvero di fronte a quella situazione in cui l'aspirante artista e la sua arte sembrano due rette parallele che non si incontrano mai. Ma sappiamo anche che solo uno stupido non cambia idea, quindi il beneficio del dubbio, quello sì, possiamo concederlo a tutti.

Insomma, se questo Mondo Indescrivibile è l'anteprima di quello che dovremo ascoltare, sono parecchie le cose da correggere. Per il momento l'unico aggettivo che possiamo utilizzare è questo: incatalogabili.

Pensiero VibranteMondo Indescrivibile Rock, Pop, Hard Rock
00:00

---
La recensione Mondo Indescrivibile di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-03-10 08:50:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia