Cold Visions Soul Pieces 2020 - Cantautoriale, Alternativo, Acustico

Soul Pieces precedente precedente

Ballad acustiche, o balsami per l'anima, direttamente dal Bar nel Canyon sotto il mare di Atlantide

Le ballate acustiche ben fatte potrebbero entrare a pieno titolo nella lista dei balsami per "pezzi d'anima" autorizzati dalle agenzie mondiali del farmaco. E qui ci sono sette ballad raccolte proprio sotto il titolo "Soul Pieces", il nuovo album dei Cold Visions, un duo veneziano che viene dalla poco nota isola di Pellestrina, o forse da Atlantide. Andrea Scarpa (voce, chitarre, programmazione batteria, effetti, cori, tastiere) e Michele Vianello (voce, basso, chitarre, programmazione batteria, cori) navigano in un immaginario cantautoriale alternativo da cui nascono melodie intime e nostalgiche, a tratti ambient, rigorosamente con testi in inglese. Hanno registrato tutto il disco da soli tra novembre e marzo 2020, all'inizio della pandemia, passando poi al mixing e al mastering tra aprile e agosto, a cavallo della seconda ondata del virus.

Così il brano d'apertura "Drifting" introduce una lenta deriva acustica in un'atmosfera placida, accarezzata da una voce calda e calma, capace di cullare i pensieri in una bolla al sicuro da questo periodo di preoccupazioni, una sorta di Bar nel Canyon sotto il mare, con un arrangiamento minimale accompagnato dal vento. Scorrono l'andamento quasi ipnotico di "Rotten Lavender", il ritmo positivo del riff di "Waving Hello To Unknown People And Brightening Up Their Day" e le pennate di chitarra come pietre preziose in "Drágakő", fino alla chiusura tra gli echi di "Alone". Con questo progetto, il duo veneto conferma di avere tanto potenziale e una vocazione internazionale, lasciando però irrisolta e sospesa una fantasia che forse non verrà mai risolta: come si trasformerebbe la loro dimensione eterea se venisse cantata in italiano? Il risultato sarebbe deludente e farebbe perdere senso al loro universo oppure, al contrario, sarebbe incredibilmente originale e sorprendente?

---
La recensione Soul Pieces di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-04-06 21:05:15

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia