ACARO Acaro Vol.1 2021 - Cantautoriale, Pop, Elettronica

Acaro Vol.1 precedente precedente

Tappeti elettronici e cultura orientale tra katane e samurai si consuma Acaro Vol.1 è l'opera prima di Acaro

Tappeti elettronici e cultura orientale tra katane e samurai si consuma Acaro Vol.1 è l'opera prima di Acaro. Un percorso sintetico di otto tracce, storie a fumetto, una graphic novel realizzata in collaborazione con il fumettista Margio, un racconto per ogni brano stampato in edizione a tiratura limitata.

Acaro fa parte della scuderia Costello's Records, synth e pop si intrecciano per dare vita ad un album organico.  

Cantautorato 2.0 che miscela sonorità urban della nuova wave, scene dark e atmosfere street come avviene per il terzo brano "I ghepardi". 

Il sound ha un taglio fresco e moderno, la penna risulta l'arma vincente del progetto, momenti cupi si intrecciano ad un immaginario ben definito, una quotidianità estraniante, un modo di vivere alienante: mangio, non ballo, mi commuovo, vorrei farvi ridere, vorrei darvi un po' di pace, ma non la trovo. 

Nuvole lo - fi invadono un cielo elettronico, Baby Goodbye è la canzone di tutti, un inno per le generazioni malinconiche, per le storie andate male, che sono solo scuse per tornare a bere: voglio tornare a stare male, così recita il testo della song. 

Acaro racconta in modo accattivante e con una certa leggerezza un suo mondo interiore fatto di intenti e di situazioni. Il progetto è originale, i temi universali. 

---
La recensione Acaro Vol.1 di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-03-30 16:52:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia