andrea santori Informazioni di viaggio 2021 - Cantautoriale, Acustico

Informazioni di viaggio precedente precedente

andrea santori: Informazioni di viaggio

Chitarra, armonica e parole. Basterebbe l'etimologia di questi tre elementi a riassumere la musica di Andrea Santori, cantautore di origini marchigiane che negli anni ha avuto diverse esperienze in band garage rock e anche come artista di strada all'estero.

Informazioni Di Viaggio è il suo primo disco solista, nel quale confluiscono passione per la poesia e per il cantautorato italiano. La title track che fa da apripista all'album è un fluire di pensieri e di citazionismo musicale figli del folk americano di Bob Dylan e del nostro immenso Fabrizio de Andrè. La notte che Alfredo cadde dalla luna è uno di quei racconti in musica che affondano le radici nella nostra tradizione di cantautorato più seminale, così come in Limbo, altro brano struggente in cui la forza della parola emerge potente. E che dire dei sette minuti pienissimi di Cronache dal prossimo diluvio? Un episodio fuori da ogni logica di ascolto moderno, e per questo ancora più valido. Le note più aperte di Osteria del porto riportano alla mente quell'approccio al cantautorato tipico degli anni Sessanta, con la lezione di Robert Allen Zimmerman ben impressa nella mente. La serie infinita di personaggi e immagini anacronistici che ci passano nella testa mentre scorre il brano, fa emergere tutta la capacità di Santori di estraniarsi dal tempo che viviamo in maniera magistrale, senza una parola fuori posto e con nessun elemento superfluo. L' anima degregoriana che affiora sulle note e la melodia di Diario di settembre, la rende un altro piccolo capolavoro che sembra essere stato scartato per sbaglio dai dischi di quegli anni meravigliosi per la nostra canzone.

Questi sette brani di Andrea Santori sfidano a viso aperto la modernità, in qualche modo dichiarano guerra (musicale) alle nuove leve e riportano la penna dell'artista ad un ruolo letterario, quasi intellettuale. Informazioni di Viaggio è un lavoro che si lascerà apprezzare dagli amanti dei cantautori vecchia scuola, quelli che hanno attraversato mezzo secolo di musica italiana e che, quando salgono in cattedra, rimettono tutti al loro posto.

---
La recensione Informazioni di viaggio di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-04-02 08:46:21

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia