Silent Gears Silent Gears 2021 - Rock, Metal, Elettronica

Silent Gears precedente precedente

Electro-rock robusto. Anche molto METALlico

Ve lo confessiamo caldamente: ce li eravamo "persi" i Silent Gear. Questa rock-metal-electro band infatti, al loro disco d'esordio, non è comparsa subito ai nostri radar tanto che, la prima volta che abbiamo letto di loro in redazione abbiamo pensato subito, quasi come riflesso condizionato per le troppe ore passate sull'Xbox, a Gears of War e a quell'incredibile trailer con i Tears for Fears in sottofondo. Diciamo che per il gruppo di Sulmona l'orizzonte di appartenenza è molto differente.

Siamo infatti dalle parti, come già ricordato prima, di un electro-rock METALLico suonato molto bene anche se forse che spicca poco per originalità. Pezzi come "Lost my pride", ad esempio, che a conti fatti è di gran lunga il nostro preferito, funzionano certo ma non hanno quella personalità sufficiente a farceli entrare nel cuore. Anzi a impiantarsi direttamente nel cervello e sotto i pori della nostra tuta spaziale, un po' come avviene con quei parassiti alieni in Returnal...

Hem, ma non divaghiamo troppo. I Silent Gears, in ultima analisi, hanno realizzato un buon disco d'esordio, con qualche vetta e qualche zona "più pianeggiante". Per il prossimo album il nostro sconsiglio passionato è quello di investire tempo, attenzione e fatica su cesellare un suono solo e soltanto loro. Noi li aspettiamo curiosi! 

---
La recensione Silent Gears di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-04-30 09:01:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia