Meet Me In the Rain Petrichor 2021 - Alternativo, Pop punk, Pop rock

Petrichor precedente precedente

Un disco pieno di nostalgia e di esperienze vissute, figlio del pop malinconico di Alanis Morissette e delle chitarre dei Blink182

Petrichor è il titolo del primo ep dei Meet Me In The Rain, progetto nato nel 2018 dall'unione di cinque elementi con background musicali diversissimi.

Ne è venuto fuori un lavoro di quattro brani che affondano le loro radici sonore nel rock alternativo degli anni Novanta, strizzando l'occhio in particolar modo alle band pop punk che hanno scritto pagine e pagine di cultura musicale di quegli anni. E se la morbidezza e la melodia di Landless ci portano su terreni affini al mondo dei Paramore e di Alanis Morissette, con The Drift torniamo ad assaporare le chitarre festaiole (ma anche un po' malinconiche) di certi Blink 182. Riguardo al pezzo migliore del disco, Scars, possiamo dire che è una di quelle ballad vecchio stile che non sarebbe mai mancata nei nostri lettori mp3 di inizio secolo.

I Meet Me in The Rain confezionano un disco pieno di nostalgia e di esperienze vissute, nel tentativo di dare voce alle diverse sfumature della loro anima musicale. La band ci riesce abbastanza bene, sviluppando un sound figlio dei tempi in cui un certo pop alternativo dominava le classifiche di Mtv.

Meet Me In the RainPetrichor Alternativo, Pop punk, Pop rock
00:00

---
La recensione Petrichor di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-04-27 08:59:16

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia