Temple of Venus Zig'D'Bomb 1997 - Rock, Progressive, New-Wave

Zig'D'Bomb precedente precedente

Nome inglese e testi pure per questo trio di musicisti di Bologna che si autoproducono un Cd con cinque canzoni di cui vi vado a parlare.

I Temple Of Venus propongono un buon rock con spunti tratti dal rock alternativo britannico degli anni '80 (vedi ad esempio U2).

La chitarra spesso arpeggia sulle ottave piu' alte e il basso si fa sentire; la voce di Piero non e' male anche se a tratti non mi e' piaciuta molto la pronuncia dell'inglese.

I cinque brani sono nel complesso abbastanza omogenei come tipo di sonorita' e ritmica.

I testi sono scritti in un ottimo inglese e i contenuti non sono male con qualche bella trovata e qualche banalita' ma nel complesso filano.

Molto belle The Warlock con un suono molto "caldo" e This Mean Not Me piu' agitata e incalzante.

Piacevole anche Stray Toaster che comincia con un inserto sonoro di un film di Mel Brooks... ricordate il mitico "attu'attu'zighiribimbambumattu' "? :)
Il Cd Zig'D'Bomb e' tutto sommato un buon esordio ma aspettiamo un prossimo lavoro piu' originale perche i tre ragazzi dimostrano una certa sensibilita' artistica... un consiglio: provate a cantare in italiano!

---
La recensione Zig'D'Bomb di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 1999-01-04 00:00:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • truppy 3 anni fa Rispondi

    Ciao Piero! Ti ricordi di me? Ci siamo conosciuti nel lontano 2005...ero il tastierista!