< PRECEDENTE <
album Momenti - Animal Soul

Animal Soul

Momenti

2006 - Rock, Grunge

RECENSIONE
26/02/2006

Nell’andare a presentare questo cimento degli Animal Soul, provo un atteggiamento istintivamente ed estremamente politicamente scorretto. Tipo descrivere il disco semplicemente scrivendo: niente di personale nei confronti degli A.S.; ma il loro demo proprio non mi è piaciuto; l’ho trovato noioso e, in alcune parti, mi ha pure infastidito.

Troppo poco? Troppo politicamente scorretto?

E, allora: via a dire che le dieci canzoni di questo “Momenti” sono composte da un rock compatto e vigoroso suggestionato da echi grunge e metal. Sonorità taglienti e robuste ma altresì non sempre coinvolgenti e, comunque, nelle parentesi più riuscite frustrate da performance vocali piatte e poco efficaci. Performance che rendono il cantato la pecca più evidente di questo disco. A questo proposito, leggendo i credits del cd apprendo che sono ben tre le voci degli Animal Soul: Lorenzo Martinelli, Paolo Nicolli, Marco Cantini. Ora non so come (e quanto) si alternino nella parte; certo è che da tutto il demo si odono interpretazioni incerte e poco convincente: siano esse degli “ibridi” (“Wishper”) o ispirate alla scuola metal (in “Ci Sei”, il cantante sembra un leone in gabbia) e a quella del rock italiano (“Meglio Così”, a me, pare cantata da Cabo Cavallo, l’attuale voce dei Litfiba).

Alla fine, l’unica canzone che davvero mi ha convinto, grazie ai suoi tratti estatici (canori, ritmici e letterari), è “Non Lo Sai”: davvero troppo poco! Mi trovo, quindi a riproporre la mia descrizione iniziale, corroborandola, magari, con un suggerimento: Animal Soul, a mio parere, dovreste ricercare una maggiore varietà sonora e, soprattutto, attuare un approccio vocale più istintivo ed appassionato.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >