Tacobellas DON'T TRY THIS AT HOME 2021 - Lo-Fi

DON'T TRY THIS AT HOME precedente precedente

Garage punk e cazzimma a valanghe, per chi ama andare dritto al sodo.

DON'T TRY THIS AT HOME, “non provate a farlo a casa”: un appello alla prudenza, posto all’inizio delle trasmissioni di wrestling di una ventina di anni fa, che finiva spesso per trasformarsi in un invito a darsele di santa ragione con i propri amichetti, dando vita ad uno spettacolo – non sfugga l’ironia della cosa – sicuramente più realistico e cruento rispetto a quello televisivo.

Sono ragionevolmente sicuro che le Tacobellas, nello scegliere proprio questa frase come titolo del loro nuovo ep, avessero ben presente il meccanismo, antico come l’umanità, del divieto come forma di incentivo. Basta un ascolto per inquadrare l’attitudine che permea i quattro brani che compongono il disco: un garage rock macchiato di punk, sporco e grezzo, con tanto di svisionate à la The Horrors (Stinky Girls), che non ha tempo né voglia di perdersi in raffinatezze e vuoti formalismi, ma di fare casino e urlare a piena voce – senza però scordare una piacioneria pop che ammicca anche all’ascoltatore più casuale. Ed è qui che il trucco del DON'T TRY THIS AT HOME entra in scena: più si ascoltano le canzoni, più sale la voglia di farlo, questo disco, o perlomeno di goderselo a centotrenta all’ora – in barba a qualsivoglia divieto, venisse anche dalle Tacobellas in carne ed ossa.

Sia che si tratti di gettarsi nella mischia di un concerto o di mettersi a saltare sul letto, DON'T TRY THIS AT HOME è il preludio adatto alla riapertura del mondo dei live: sudato, sprezzante e onesto, vive di un’energia che solo chi è abituato a vivere il palco, sia sopra che sotto, sa apprezzare pienamente.

---
La recensione DON'T TRY THIS AT HOME di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-10-16 13:01:36

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO