The Black Armadillos The Black Armadillos 2021 - Rock, Alternativo, Garage

The Black Armadillos precedente precedente

Otto tracce di rock pirotecnico sulla scia dei Black Keys e dei primi Arctic Monkeys.

The Black Armadillos sono un duo rock di Genova nato nel 2019 dall’incontro tra Santo Castagnaro (voce e chitarra) e Maurizio Nuzzi (batteria).

In questo primo lavoro omonimo sono presenti otto tracce di puro hard rock, certamente derivativo, che guarda con devozione ai mostri sacri del genere: dentro ci troviamo i Black Keys e i White Stripes, i primi Arctic Monkeys e anche qualcosina degli Stones. E se "I Feel Electric" è la classica hit con le chitarre incendiate, atmosfere hendrixiane e tanta cazzimma, "Scarlet" ci porta in un mondo a metà tra i riff pirotecnici di Jack White e quelli più morbidi di Keith Richards. Poi ci sono le atmosfere da ballad desertica di "Lipstick On My Tongue", che ci portano sui territori più cari agli Zeppelin ma con la voce di Alex Turner, con tanto di echi di "House of The Rising Sun" a gridarci nell'anima in sottofondo. Il riff di "Rockin', Rollin'" è ancora una volta figlio del mancino di Seattle ma con la residenza a Sheffield, travolgente ed esplosivo, roba da Woodstock ai tempi d'oro.

Gli Armadillos sono il classico duo esplosivo che merita, nonostante le sonorità super inflazionate. Energia, elettricità, potenza, una band di due elementi che suona come se fossero dieci. Sulla scia di esperimenti simili, come i Bud Spencer Blues Explosion di Adriano Viterbini, questi due ragazzi genovesi spaccano di brutto e strappano più di un applauso.

---
La recensione The Black Armadillos di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-10-07 09:30:46

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia