Emily Breva Emily studiava 2021 - Cantautoriale, Pop, Elettronica

Emily studiava precedente precedente

Un disco di sei brani autobiografici che mettono a nudo la personalità della cantante milanese.

Emily Studiava è il titolo del nuovo lavoro discografico di Emily Breva, artista milanese classe '88 che ha scelto il nome d'arte lasciandosi ispirare da un'amica immaginaria, la sua parte creativa e un po' folle rimasta dentro di lei anche con il passare del tempo. 

Il disco si compone di sei brani autobiografici (arrangiati insieme al compagno d'avventura Max Zanotti) che vogliono mettere a nudo il passato e il presente dell'artista. Quello di Emily è un pop abbastanza classico, impreziosito da basi elettroniche in grado di vestirlo di un abito moderno e in linea con le richieste attuali del mondo discografico. La voce dell'artista è in grado di muoversi attraverso i generi senza particolari difficoltà, con un timbro personale che risulta essere il vero punto di forza della sua proposta musicale. Tra i brani da segnalare c'è senza dubbio "Tiempo pe'mme", uno dei più malinconici e introversi, con un arrangiamento che devia abbastanza la rotta rispetto al resto del disco.

I testi, spesso lineari e di facile comprensione, mancano di quello spessore che li renderebbe decisamente più interessanti da un punto di vista cantautoriale. Tutto sommato però, il nuovo lavoro della cantante milanese si rivela discreto, adatto agli amanti dell' easy listening e a chi apprezza le storie personali raccontate in maniera chiara e genuina. 

 

---
La recensione Emily studiava di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-10-18 13:54:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO