Rocco Roggia, Riccardo Natale Poiesis 2021 - Classica

Poiesis precedente precedente

Un disco di musica classica e popolare della tradizione napoletana che trasporta l'ascoltatore dentro un film muto di inizio Novecento

Poiesis è il primo album del violinista Rocco Roggia e del pianista Riccardo Natale. Il disco conta nove tracce basate sui più importanti compositori della tradizione classica del 1800 e dell'inizio del 1900: Alfredo D'Ambrosio, Giuseppe Martucci, Luigi de Felice e Alberto Curci

Questi autori sono stati tra i primi a scrivere melodie per il popolo nonostante fossero già compositori di chiara fama, superando il confine tra musica colta e musica popolare. 

Rocco e Riccardo suonano benissimo il repertorio di questi grandi compositori e trasportano l'ascoltatore in un meraviglioso mondo antico, comprensibile sia dall'appassionato di musica classica che dall'ascoltatore distratto. Le composizioni eseguite sembrano colonne sonore di film muti in bianco e nero, con cambi di intenzione, tempo e ritmo, con un ventaglio di emozioni espresse sempre più vario. La nostalgia fa da padrona ascoltando questo album, un bellissimo viaggio nel tempo. 

Rocco Roggia e Riccardo Natale, spiegando il motivo della scelta del titolo, affermano:"I Greci chiamavano ποίησις l’arte derivata dal verbo ποιέω, che significa «fare, produrre» creare qualcosa che prima non esisteva. La creazione aveva quindi a che fare, nel pensiero greco, col mettere al mondo qualcosa, dandole vita propria. Questa concezione della creazione artistica come atto concreto, rilegato dunque alla realtà di tutti i giorni, è il tratto comune che abbiamo ritrovato nello studio di questi autori. Tutti i brani proposti sono l'esempio di come "il genere colto" (gli autori godevano tutti di fama internazionale) abbia sentito fortemente l'esigenza di scrivere per il popolo nel linguaggio del popolo. Il mondo della "musica colta" decide di mescolarsi a quello della "musica popolare" sgretolando completamente il confine che li ha sempre separati. Il risultato di questa fusione è un riconoscimento nei sentimenti più comuni che contraddistinguono la napoletanità".

---
La recensione Poiesis di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2022-01-17 16:54:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO