Venom Nonchalance 2022 - Hip-Hop

Nonchalance precedente precedente

Doppia H come attitudine e ideologia creativa: Venom esordisce in totale "Nonchalance" trasmettendo buone sensazioni in vista dei prossimi sviluppi creativi.

Fare un disco prima di raggiungere la maggior età non è da tutti. Venom archivia questo traguardo significativo appena sedicenne, pubblicando “Nonchalance”, il suo album d'esordio licenziato attraverso la label CIAOPROPRIO.

Sette tracce nelle quali l'artista molisano segna i confini del suo perimetro d'azione: sul piano artistico, abbiamo a che fare con brani dalla spiccata propensione hip-hop, il cui flow non si piega a facili melodiosità ma si mostra muscolare e agile sulle strumentali rocciose confezionate dal prezioso lotto di collaboratori che hanno intrapreso questo percorso insieme a Venom. Tra voce e produzioni, è il prodotto nella sua forma completa a colpire come un dritto assestato con efficacia: l'MC di Agnone è sicuro al microfono, mostrando come minimo dieci anni di esperienza in più rispetto a quanto dichiarato dall'ufficio anagrafe.

Chi ben inizia, è a metà dell'opera: probabilmente Venom è anche più avanti, perché sa cosa fare e come proporlo al meglio. Incoraggiante esordio il cui seguito discografico deve essere necessariamente aumentato da nuove release a stretto giro: il ferro è caldissimo e bisogna batterlo a suon di parole martellate sulle basi.

---
La recensione Nonchalance di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2022-05-11 19:46:24

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • Idren 8 g Rispondi

    La recensione è spaventosamente dettagliata. Bravissimo Giandomenico, big up a Rockit!

IL TUO CARRELLO