Jocelyn Pulsar L' amore al tempo del telefono fisso 2006 - Cantautoriale, Pop, Indie

L' amore al tempo del telefono fisso precedente precedente

Il titolo è bellissimo. “L’amore al tempo del telefono fisso”. Sarà che ormai come indierocker siamo vecchi e dalla lacrimuccia facile, ma i Jocelyn Pulsar centrano subito il bersaglio con questa frase. Perché le dodici tracce del cd parlano proprio di amore, telefoni ed estate, come se fossero dei sinonimi. E allora via, tra nostalgie liceali e belle stagioni che finiscono, tra mare d’inverno e quattro calci al pallone. E soprattutto, tanti baci, veri o immaginati.

Sono bravi, i Jocelyn Pulsar. Giocano in sottrazione, scarnificano le strutture dei brani e puntano dritto al pop. Sulla scia di gente come Artemoltobuffa o i Perturbazione, ma meno ombrosi e più sorridenti. Quindi melodie che sembrano scritte su spartiti improvvisati intorno ad un falò, in riva al mare, con la sabbia che si insinua tra le corde della chitarra. E il gioco funziona – per lo meno inizialmente – come nel caso della sorniona “Alder”, che esorcizza ogni paranoia dicendo semplicemente che “La sfortuna non esiste”, o della nostalgica “Alter Ego”, praticamente “L’Estate Sta Finendo” dell’indie pop. Colpisce “Polvere”, con il suo basso arrembante e l’atmosfera da new wave anni Ottanta, e “Il Verde”, dalla chitarra caraibica e dalle linee vocali oblique.

Il problema è che a volte i Pulsar si lasciano prendere la mano da queste storielle di solecuoreamore. E va bene che siamo smidollati, ma a tutto c’è un limite. “Terapeutica”, “Livido” e “Fiducia Nell’Estate” sembrano uscire dalla penna del Jovanotti più stucchevole e diabetico.

D’altronde lo sanno tutti. Lo zucchero, preso in quantità eccessive, può creare intolleranze nell’organismo.

---
La recensione L' amore al tempo del telefono fisso di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2006-10-04 00:00:00

COMMENTI (6)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • bottlebaky 15 anni Rispondi

    Seguitelo, seguitelo questo recensore perchè a del talento....perccato sia un pò brutto.....:]

  • alwho 15 anni Rispondi

    La vera cosa degna di considerazione in tutto il disco sono i testi, veramente eccezionali, peccato per la musica un po' troppo poppegiante!:?
    Bravi Jocelyn:)!

  • bottlebaky 15 anni Rispondi

    :)grazie!.....

  • utente0 15 anni Rispondi

    bravi mi piacete voi!

  • bottlebaky 15 anni Rispondi

    Grazie Fake, grazie MAnfredi, grazie Rockit!:):)!!!!!!!!!!

  • fake 15 anni Rispondi

    Bravi bravi ragazzini:]
    Un bacio!