Jester A Testa Alta 2006 - Rock, Funk

precedente precedente

Dopo l’uscita dell’album “Momento ideale” nel 2005, i Jester autoproducono il promo "A Testa Alta", con qualche lieve variazione nel gruppo: cambia il bassista e si aggiunge un tastierista. Sono un gruppo di simpatici toscani che hanno respirato l’aria carica di rock d’Arezzo. E rigettano queste quattro tracce di classico e plurisentito rock-funk. Orecchiabili e allegre, di quell’allegria che piace tanto al mainstrem. Non rimane molto dopo l’ascolto di questa scarna promo: come sentire una band emergente che suona un rock che, anche se fatto bene, è innocuo. Nulla di nuovo in questi suoni. Nessuna nuova sensibilità scoperta. Scopritevi di più, ché l’energia c’è.

---
La recensione A Testa Alta di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2006-09-06 00:00:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • utente0 15 anni Rispondi

    Ma questa non sa neanche scrivere mainstream... dove è poi il funk in questo disco??? magari prima di scrivere ste cose ascoltatelo il demo...poi ti può anche non piacere !!![: