The Swanton Bomb Project The Swanton Bomb 2006 - Progressive, Metal, Dark

The Swanton Bomb precedente precedente

Swanton Bomb Project è un trio di Bergamo, che autoproduce un promo di cinque tracce. Swanton Bomb è una manovra del Wrestling che spazza l’avversario, e lo sbatte a terra con furore. Dal Wrestling ritagliamo la voce di tuono, la violenza volontaria e “fake”, il carattere gotico dell’argento dei costumi. Aggiungiamo una forte componente dark-metal, immagini di sfacelo, abbandono, luce che filtra bianco horror dal nylon delle finestre. Case di fantasmi, edera che invade inferriate nobili. Questo è l’immaginario che prende forma attorno al promo di questa band.

Su una base post-rock stesa con gran clamore di clavicembalo, flauti e tamburelli, la voce sovrasta senza pori per respirare, come pittura terrosa che non si scrosta. Una voce che è invadente come una sinfonia che non puoi fare a meno di ascoltare e che soffoca e confonde le melodie. Scoppia in ritornelli sinistri e informi, come l’urlo profondo della coscienza e senza mezzi termini. O ti piace la voce, o non ti piace il gruppo, perché è la voce la linea che gli strumenti accompagnano.

Personalmente, l’unico brano che mi è piaciuto è quello strumentale, con un interessante vena new-age, presente in tutte le tracce ma inavvertibile perché cancellata da un rombo di tuono che il suo bel senso ce l’ha: “Il rumore di un tuono che invade le noti dolci di questa melodia. La mia testa è un magazzino di ricordi che si attivano all’ascolto di vecchie colonne sonore di giorni e momenti passati, stavolta a quale toccherà?”. Ma l’uomo non può vivere d’idee. Giusto?

The Swanton Bomb ProjectThe Swanton Bomb Progressive, Metal, Dark
00:00

---
La recensione The Swanton Bomb di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2006-09-19 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia