Pipers 1/2 Penny Marvel 2006 - Rock, Pop, Britpop

1/2 Penny Marvel precedente precedente

Un po’ di nebbia ogni tanto ci sarà anche a Napoli. Quella foschia sottile ma costante, tipicamente britannica, che sembra permeare in toto “Tonight Goodbye”, il brano di apertura di questo cd-demo dei Pipers: una delicata ballata acustica a tinte tenui, tra Starsailor e Coldplay, cesellata con garbo. “Catch Me” sfodera invece un coinvolgente ritmo incalzante dal beat quasi danzereccio, una ipnotica voce effettata, chitarre stoppate: un insieme che riporta alla mente gruppi-meteora (adorati, però, dai cultori del genere) dell’Inghilterra di fine anni ’90, come gli Hurricane #1 o gli Space Monkeys. Ennesimo cambio di passo per il brano di chiusura (“Have A Smile”), a metà strada tra la malinconia leggera dei Cure e quel senso di nostalgia annoiata che puoi provare osservando lo scollarsi della carta da parati di un vecchio pub.

I Pipers ci sanno fare, e la loro demo vale sicuramente di più di “mezzo penny”. Rimaniamo curiosamente in attesa degli sviluppi futuri.

---
La recensione 1/2 Penny Marvel di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2007-02-05 00:00:00

COMMENTI (2)

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • utente0 14 anni Rispondi

    beh ma per un demo da tre canzoni che t'aspettavi?!

  • utente0 14 anni Rispondi

    recensioni sempre più mini..