Open Fire Demo 2006 2006 - Nu-Metal

Demo 2006 precedente precedente

Niente di nuovo. Questo puzzle crossover di Deftones e Mudvayne è ad opera degli Open Fire, gruppo nu-metal (tutti classe 1983) attivo dal 2001. Chitarre, basso e batteria fanno il loro solito lavoro con poche sbavature, strutture standard e tante citazioni. È vero, da lontano si vedono i Korn persi nella nebbia, ma gli infarti sincopati del gruppo con la “R” al contrario non si sentono. Si perdono nel mucchio di poche e lamentose melodie. Freddine e conservatrici.

I momenti alla Marlene Kuntz, sparsi qua e là tra le tracce del demo, risultano più validi, ma il cantante (che pure sembra avere una discreta voce anche quando ringhia) non sempre riesce a reggere fino in fondo la parte in modo emotivo e coinvolgente. La sua metrica è lieve e disordinata (spesso scontata) e appesantisce i testi. Già ombrosi, gotici e scomposti. Faticosi ed ermeticamente teen senza via d’uscita.

Cd solo per amanti del buio pesto a mezzogiorno. E per chi ha paura del sole, e non vuole mettersi troppo in gioco con gli altri.

---
La recensione Demo 2006 di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2006-11-14 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO