< PRECEDENTE <
album Wave Park EP - Wave Park

recensione Wave Park Wave Park EP

2006 - Rock, Indie

RECENSIONE
01/02/2007 di Paolo Menin

Altro giro sulla allegra giostrina dell'indie rock. Tocca agli Wave Park di Vicenza, gruppo attivo dal 2001. La proposta è un rock fresco, giovane, molto “inglese” non “brit”, o almeno non in ogni sua parte, che ha la sua caratteristica migliore nell’energia "elettrica" e nella registrazione molto “punk”. Chitarre iperdistorte e altissime (a volte fino a coprire tutto il resto), sottolineate dalla voce. Parti melodiche non disdicevoli, create da una chitarra dal piglio vagamente psichedelico, con riferimenti new wave (Cure) e, per loro stessa ammissione, ispirate dai Blur (soprattutto nella voce). L'album scorre piacevolmente, discretamente originale anche se le canzoni si somigliano troppo.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti