< PRECEDENTE <
album Ioes Ninive [Molise]

recensione Ninive [Molise] Ioes

2006 - Rock, Psichedelia, Dark

RECENSIONE
09/01/2007

La proposta dei Ninive è senza dubbio curiosa. Prendono di peso i dettami del dark di vent’anni fa e li trasportano nel Duemila. L’uso dell’italiano contribuisce alla causa di smarcare la band da immediati paragoni con altre formazioni più illustri. Perché è come se all’interno delle cinque tracce di “Ioes” coesistessero le atmosfere dei Bauhaus, i ritornelli dei Verdena e certa solennità del post rock più classico.

Fatta salva quindi la bontà delle intenzioni, purtroppo bisogna sottolineare che il demo mostra un gruppo ancora acerbo sia in fase di composizione che di arrangiamento. E tutto suona alle orecchie di chi ascolta come eccessivamente melodrammatico e – a conti fatti – poco spontaneo ed emotivo. Lavorando di sottrazione forse si potrà ottenere qualcosa di valido, come dimostra in parte la conclusiva “Il Non Luogo”, incentrata inizialmente su voce e piano ma che poi viene rovinata dalla baraonda rock che si scatena alla fine.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti (5)
Carica commenti più vecchi
  • gabriel 09/01/2007 ore 12:39

    troppi gruppi per un solo nome cazzo...

    hehe...

    se valessero gli accenti!! :]

    > rispondi a @gabriel
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
> PROSSIMA >
Pannello

TOP IT

La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

vedi tutti

La musica più nuova

Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

vedi tutti
Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani