Margot Viola 1999 - Pop, Noise

Viola precedente precedente

Positivo il lavoro dei piemontesi Margot che ci presentano 6 tracce, belle e ben legate insieme per formare questo cd dal titolo "Viola". Il genere è noise, con diversi risvolti pop che lo rendono tutto sommato abbastanza "facile" da ascoltare e spesso interessante. Forse la chiave di tutto è nel titolo, nel colore "viola" a metà strada tra blu e rosso. A metà tra pop e noise. A metà tra rabbia e tranquillità. Anche i testi, riflessivi e spesso rivolti al passato, mostrano un equilibrio, stabile, tra desiderio di capire il proprio passato e contemplarlo. E' come un livido, a metà tra la botta e la pelle sana, ed è come se i brani ti dicessero: "questi sono i nostri ricordi, domani chissà come saremo, ora siamo a metà strada come il viola tra il blu e il rosso". Non so se sono riuscito a rendere l'idea, comunque le coordinate sonore sono quelle del pop-noise, un po' alla Marlene Kuntz, ma senza tanti giochi rumorosi. La voce è particolare e personale, ma nel cd manca ancora qualcosa, forse salterà fuori nel prossimo lavoro, non più viola, ma rosso.

---
La recensione Viola di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2000-04-02 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia