Captain Quentin Certe Cose Determinate 2007 - Strumentale

Certe Cose Determinate precedente precedente

Captain Quentin naviga in un mare di suoni poco battuti. In presa diretta parte dalla danza fluttuante de "La bottiglia viola", dove scratch di chitarra tessono riff sinuosi, per approdare a "Certe cose determinate" in cui momenti rallentati vengono interrotti da treni decisi di note ad alta velocità. E si va avanti con altre tracce dal forte impatto epidermico (vedi "Rullante per un vicino"). Batteria straripante, chitarre affilate, le stravaganze di sinth e tastiere, le distorsioni di basso e sax. Cigolii di strumenti spremuti, martellati, che cercano di aggrapparsi ad una melodia. Tutto si interseca e un pezzo non è mai lineare ma scomposto e scomponibile, dilatabile, che si apre a mondi sconfinati e sorride armonicamente per poi snaturarsi di nuovo, rinchiudersi e agitarsi. Movimenti imprevedibili, mutazioni improvvise di tempi. Vibrazioni. Rumori. Dissonanze sparse qua e là. E quando l'abitudine prende il sopravvento si cambia direzione. Marce esuberanti e inattese frenate. Pulsazioni forsennate. Come sirene che suonano impazzite. Ritmi frantumati e ossessivi, armonie spigolose. Una linea melodica in qualche modo riesce a mettere ordine per poi venire spezzata nuovamente dai capitani ingarbugliati. Da notare la ricercatezza nei titoli dei pezzi. Post-rock-matematico strumentale se un genere bisogna individuare. E il nome è tutto un programma. Captain, come la follia di Captain Beefheart e Quentin Compson, decadente personaggio de "L'urlo e il furore" di William Faulkner. Cinque calabresi da Taurianova con lo sguardo rivolto a Lousville o Chicago, a etichette come Skin Graft e Touch and go. Memorie di Don Caballero, June of 44, Slint. Complessi ed affascinanti.

---
La recensione Certe Cose Determinate di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2007-04-11 00:00:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • utente0 14 anni Rispondi

    molto math, molto bravi