< PRECEDENTE <
album Road To... Crop Circle [Sicilia]

recensione Crop Circle [Sicilia] Road To...

2007 - Rock, Indie

RECENSIONE
13/03/2007

Volevamo essere gli Strokes. Oppure gli Elefant. Ma anche gli Interpol, perchè no. Invece siamo i Crop Circle: il quintetto siciliano a forza di gavetta a base di cover indie acquista un piglio catchy e scrive quattro canzoni fresche fresche, piene di voluti rimandi e già sentito (vedi i gruppi di cui sopra, un po' qua, un po' la). Il cantato inglese è ancora molto zoppicante però, peccato, perchè il timbro della voce pare bello e fa stranamente ricordare in "Rainjune" i Maniac Street Preachers più senili, mentre "Catch A Dream" è puro edonismo Marion, per chi se li ricorda. Insomma, leggerezza da ciuffo con una voce che, potrebbe, dare quel tocco romantico in più. La strada è ancora lunga, quel sogno si potrà mai agguantare?

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti (1)
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani